lunedì 17 marzo 2014

Il top scorer Drake e i numeri, un confronto


      
Con le simpatiche parole di Linton Johnson, che scherza sui record delle nostre bocche da fuoco, oggi facciamo un attento confronto delle cifre dei top scorer del campionato, ed esattamente dei sei giocatori che superano i 17 punti di media partita. I 44 punti di ieri sera hanno rilanciato le quotazioni di Drake, proiettandolo ancora più su e rinsaldando la leadership di un ragazzo gentile, dal cuore d'oro, che sorride a tutti ed è sempre disponibile per due chiacchiere coi tifosi, ma che quando scende in campo esprime una determinazione e un killer instinct che non hanno pari nel ruolo di shooting guard nella storia della Dinamo SASSARI.
         
Foto tratta da questo album
         
Punti segnati
Drake 451 (in 23 partite)
Dwight Hardy 401 (23 p.)
Andre Smith 393 (23 p.)
Elston Turner 392 (23 p.)
Keith Langford 388 (21 p.)
Jason Rich 362 (21 p.).
         
Media punti segnati
Drake 19.6
Langford 18.5
Hardy 17.4
Rich 17.2
Smith 17.1
Turner 17.0
         
Proiezione punti nei 40'
Drake 25.3
Langford 25.3
Smith 22.0
Hardy 21.4
Turner 20.7
Rich 20
       
E adesso ci divertiamo a notare quanto segue (sempre dei primi sei in oggetto e considerando che ci sono altri giocatori che nelle due voci seguenti hanno cifre più alte ma segnano meno, quindi non li cerchiamo, come per es. Hackett o Caleb Green).
                  
Media falli subiti
Langford 5.1
Rich 4.2
Smith 3.8
Hardy 2.9
Drake 2.7
Turner 2.6
         
Media tiri liberi ottenuti
Langford 4.2
Rich 3.7
Hardy 2.6
Smith 2.6
Turner 2.3
Drake 1.9
    
Queste ultime due voci evidenziano quale sia la "tutela" arbitrale per chi segna tanti punti, prende i tiri più importanti, e quindi è il nemico numero uno delle difese avversarie. Quanto conta Drake per gli arbitri? Una cippa. Ma non è finita, leggete ancora.
     
Anche ai tempi di DePaul la musica era la stessa!
        
Media tiri liberi segnati
Langford 3.3 
Rich 2.7
Hardy 2.0
Smith 1.7
Drake 1.7
Turner 1.6 
         
Quest'ultima statistica indica i punti effettivamente segnati dalla lunetta, per vedere il vero valore di un giocatore al netto della tutela (o meno) arbitrale bisogna sottrarre questi punti da quelli totali (indicati più sopra), e leggete un po'.
        
Media punti al netto dei tiri liberi
Drake 17.9
Langford 15.2
Hardy 15.4
Smith 15.4
Turner 15.4
Rich 14.5
         
La lettura è facile: senza considerare i tiri liberi ottenuti dagli arbitri il divario fra Drake e gli altri top scorers aumenta tanto. Questo fa riflettere su quali potrebbero essere le cifre del nostro Blue Demon se gli arbitri gli dessero una tutela appena più elevata: come voi, noi seguiamo tutte le partite e notiamo che Drake non è un flopper né viene guardato come un occhio di riguardo, anzi.  
      
Commenti?
       

Nessun commento: