venerdì 26 luglio 2013

Caleb Green per alzare il muro!

A real fighter: just what we need

La Dinamo alza il muro, e affianca a Linton Johnson un numero 4 di stazza. Caleb Green è un giocatore meno perimetrale di Plisnic e Ignerski, è dotato di un fisico prorompente e sfrutta la sua esplosività sotto le plance, giocando bene in pivot basso e in avvicinamento a canestro. In contropiede è deleterio: i suoi rimorchi per chiudere a canestro sono spesso spettacolari.



La Dinamo che si sta completando è diversa dalle altre stagioni. E' meno leggera, più fisica e tosta, ha meno tiro da fuori e una maggiore propensione alla difesa rispetto al passato. Ora sappiamo che Marques Green può giocare i suoi pick and roll con due lunghi diversi (e con Caleb può anche "poppare"), e sappiamo che a rimbalzo la squadra non sarà più fra le ultime del ranking, e questa francamente è la novità che attendevo con maggiore ansia. Più rimbalzi significa più possessi.

Una Dinamo solida, che dovrà trovare la sua chimica. L'acquisto di Caleb Green è importante anche sotto un altro punto di vista: il cambio di Johnson è Tessitori, esordiente ad alti livelli, quindi avere un 4 di stazza può permettere di non gettare sulle spalle di Amedeo troppe responsabilità, troppo peso. La giudico pertanto una scelta azzeccatissima. La Dinamo che sarà forse segnerà di meno, ma subirà anche di meno, e nelle partite più toste saprà fare meglio a sportellate.

Forse è presto per sbilanciarsi in questi giudizi, ma le impressioni mie a pelle sono queste.

Ecco un buzzer beater di Caleb Green:


Nessun commento: