sabato 7 luglio 2012

1° aggiornamento estivo

DiLiegro Dane Robert
M. Ignerski, in maglia polacca, vs Cina 


Nuovo acquisto in casa Dinamo. Dopo le conferme di Travis e Drake Diener, Tony Easley, Brian Sacchetti, Jack Devecchi, Manuel Vanuzzo, la Dinamo si è assicurata le prestazioni dell'ex centro Assi Basket Ostuni (Legadue). Un bel colpo. Non seguite più la Legadue? Male!
L'anno scorso Ostuni, al suo primo anno nel secondo campionato professionistico, insieme all'americano passaportato è arrivata sorprendentemente fino ai play off, persi contro Enel Brindisi per 0-3. 


DiLiegro Dane Robert è un centro di 2 m e 04 cm di altezza, nato nell'88 a Lexington nel Massachusetts. In America il giocatore ha dimostrato il proprio valore nel campionato NCAA nelle fila del New Hampshire Wildcats tirando con il 52 % da 2, e realizzando 8.7 punti di media e 8.2 rimbalzi per partita, evidenziando le proprie doti di rimbalzista particolarmente adatto alla difesa ed abituato alla fatica. Con Ostuni lo scorso campionato DiLiegro ha segnato 254 punti in season, con una media p.p. di 9.1, il suo high è stato di 22 p., mentre nei P.O. ha fatto 29 p., 9,7 media, con high di 13 (per 25 minuti giocati). Un bel colpo, era un rookie per la Legadue, quindi è stato coperto lo slot passaportati (si può quindi concludere che T. Binetti non verrà riconfermato, e altrettanto deve dirsi per il secondo centro dell'anno scorso, Nika Metreveli, con cartellino del Siena).
La notizia su Sportando
L'arrivo di DiLiegro all'Assi Basket Ostuni:


DiLiegro negli U.S.A.:

DiLiegro vs Brindisi, nei play off:

Chessa convocato nella Nazionale maggiore! La bella notizia è di pochi giorni fa ed è un' enorme soddisfazione per il ragazzo, per la sua famiglia e per tutti i tifosi di Maximino. Ora free agent non essendo stato riconfermato l'ingaggio con Angelico Biella, Chessa è arrivato a questo storico traguardo dopo alcune convocazioni nella Nazionale sperimentale (9 punti segnati contro la Francia). Non credo che la Sardegna abbia mai avuto due suoi figli nella Nazionale maggiore di basket (Gigi Datome e appunto, Chessa), perciò alziamo in alto i calici per questa data storica. Dall'entourage di Maximino ci tengono a far sapere che è tutta farina del suo sacco e che "se l'ha zappata", giusto a scanso di equivoci: noi non avevamo dubbi, perchè siamo suoi tifosi da sempre, e sappiamo bene che il duro lavoro di palestra spesso premia. E Massimo, di allenamenti anche il lunedì pomeriggio con tutti gli altri compagni a riposo ne ha già fatto parecchi. Fin dai tempi del Basket '90, chi lo ricorda ? 
In bocca al lupo Massimo, e alè azzurri.
Massimo Chessa di nuovo in biancoblù ? Al momento, le posizioni di società e procuratore paiono piuttosto distanti e non risulta che la Dinamo abbia manifestato l'intenzione di ingaggiare il ragazzo di Sassari, attualmente free agent. Se è così, la Dinamo giocherebbe la carta Pinton, al terzo anno della sua esperienza in serie A.
Però un rientro estivo di Massimo qui in città (cosa avete capito,non per andare al mare, per giocare nella Dinamo!) sarebbe davvero una notizia "bomba". E' un giocatore duttile, che si adatta a fare il play come la guardia, cresciuto molto nei 3 anni di serie A, sia fisicamente che tecnicamente. Pinton potrebbe giocare guardia e Chessa play, chi lo vieta? In ogni caso mi fido sempre della società !
Un bel sogno, insomma, di una notte di mezza estate...
Chessa in bello stile, anno 2006-2007
13 luglio, la conferma ufficiale, Michal con noi ! Grande Dinamo

Qui tutto ma proprio tutto sul polacco Michal Ignerski (fonte, eurobasket.com) che sta trattando la Dinamo: nazionale polacco, ex Cajasol Sevilla, Lokomotiv Kuban e Novgorad nella Russian League... ha giocato in U.S.A. e l'Eurochallenge (con il Lokomotiv nel 2011). Se la notizia fosse vera, con l'acquisto dell'ala forte polacca classe 1980 la Dinamo farebbe un deciso salto di qualità. Il tutto in prospettiva europea, perchè il prossimo campionato ci sarà anche l'impegno infrasettimanale dell'Eurocup. Un "4" vero, in grado di portare muscoli ed esperienza sotto canestro. In attesa della firma, incrociamo le dita:




Infine, da oggi 9 luglio coach Citrini è già negli U.S.A. per la Summer League di Orlando, Florida. 
Potete seguire gli interessanti resoconti di Paolo sul suo blog.

2 commenti:

Skywalkerboh ha detto...

Nettamente meglio di Metreveli.
Questo mena le mani e non ha paura dei contatti.
E' uno che si esalta per i canestri dei compagni, e per un recupero darebbe l'anima.
Poi gli piace schiacciare, e appoggia a canestro in semigancio con due mani.
Un affare

SoloDinamo ha detto...

sapevo che c'era qualcosa nell'aria perché ho visto Pasquini in giro in città, mentre tutti gli altri sono negli U.S.A. per la Summer League 8e verosimilmente per visionare il degno successore di Quinton Hosley che da quanto ho capito, prenderà la via del campionato russo). Non è che Metreveli non combattesse, diciamo che con la sua stazza fisica e un pizzico di carattere in più ci si sarebbe dovuto aspettare un pivot di sostanza. Il cartellino è del Siena e quindi torna al mittente, in ogni caso grazie ed auguri al ragazzo, artefice nel suo piccolo di una stagione esaltante per tutti.
Diliegro così ad occhio mi piace...
In zona playmakers siamo a posto, con T.Diener, Pinton e Marco Spissu a fare da terzo regista, come promesso da Sardara e Sacchetti nel corso della stagione. Qualcuno si ficchi nella testa che un giocatore sardo in una squadra della Sardegna deve essere un fatto normale.