domenica 22 gennaio 2012

La Dinamo vince la battaglia: Casale K.O.

per il "Drago", 31 val., MVP della partita

Ecco la vittoria che serviva, la vittoria che affossa Casale (-10 punti in classifica e 0-2 negli scontri diretti con la Dinamo) e mantiene salda l'ottava posizione in classifica della Dinamo. Il giro di boa del campionato vede le ultime sette della classifica cedere il passo, e Siena allungare decisamente. La Dinamo vince una partita iniziata bene (il solito Plisnic ottimo in avvio) e terminata con qualche patema di troppo (decisivo Drake Diener dalla charity-line).

Assenti Nnamaka e Vanuzzo, le due squadre hanno dovuto cercare energie nuove pur con rotazioni ridotte. Durissima Casale, dura a morire: Crespi ha alternato difese a uomo (con raddoppi altissimi sui pick and roll), match-up e zona 3-2, e la Dinamo è andata frequentemente in confusione. La mossa di Sacchetti su Mustafa Shakur però si è rivelata azzeccata: Hosley (che ha catturato anche 6 rimbalzi) ha innervosito il talentuoso play di casa, e le castagne dal fuoco le hanno levate Malaventura e Jenning, fantastici dall'arco (9 triple in due). La Dinamo però è stata più solida e attenta, il 96-69 sull'indice di valutazione parla chiaro, e anche giocando non al meglio ha saputo soffrire e vincere con merito.

Il tabellino parla chiaro. Il Banco ha attaccato di più il ferro e ha così goduto di più chiamate arbitrali, tirando molti più liberi dei padroni di casa (24 contro 5, un'enormità), bravi a fare penetra-scarica per le triple, ma poco altro. Ottimi Drake Diener, freddissimo quando serviva, Plisnic, al solito prezioso al tiro e sotto le plance, e infine Easley: le sue 5 stoppate hanno pesato come macigni. Per gli altri è stata quasi ordinaria amministrazione: né luci né ombre. Apprezzabilissima la scelta del coach Sacchetti di alternare Travis con Jack Devecchi con cambi repentini negli ultimi minuti per gestire al meglio i possessi e le difese (e pare che Travis ora l'abbia accettato; a proposito: bello il suo tuffo in tribuna per un pallone che valeva un recupero).

La Dinamo sale a 18 punti, sempre e ancora ottava, il bilancio è 9-8, e ora arriva la fortissima Cantù nell'anticipo di sabato prossimo. Il palasport sarà pieno, l'occasione è d'oro: Cantù sta giocando l'Eurolega, e un giorno in meno di riposo per loro può essere pesante. La Dinamo ce la deve mettere tutta. 
Skywalker
*
Ora dico la mia....iniziando dalla fine, la partita contro Cantù me la perdo al 99,9% visto che Elena sabato deve giocare col suo/nostro Sant'Orsola under14 ad Alghero, esattamente alla stessa ora della Dinamo. E sono due,dopo quella di Siena ! Che faccio, la lascio da sola e corro al palazzetto? Non mi sembra il giusto atteggiamento di uno che "si prende cura dei nostri" (cit.) . L'unica cosa che potrò fare, ma non è esattamente la stessa cosa, sarà sintonizzare un bel registratore e poi vedere il tutto seduto in poltrona.
Passando alla partita, non deve meravigliare il fatto che la partita sia rimasta in forse fino all'ultimo minuto, la Junior Casale è quasi ridotta alla canna del gas e soprattutto in casa loro danno tutto, anche se devo dire che il team di Crespi visto in questa partita è qualcosa di meglio rispetto al match di andata (lì non avevano Mustafa Shakur). Menzione speciale per Matt Jenning, un ottimo prospetto se dovesse restare in Italia l'anno prossimo, non dimentichiamo che viene dalla NBDL (Rio Grande Valley) ed è ancora giovane. In tutta sincerità sull'esito ero abbastanza fiducioso, l'inerzia era quasi sempre dalla parte nostra, la squadra ha lottato, nulla a che fare con le brutture viste ad Avellino e Treviso (tanto per fare un paio di esempi). Sono stati determinanti D.Diener, Plisnic fin tanto che ha giocato e Q.Hosley-sette polmoni. Se Quinton riuscisse a mettere dentro il gran quantitativo di palloni che tira da tutte le posizioni, sarebbe quasi da Eurolega, visto che combatte con la giusta ferocia su ogni pallone, alto, basso, rasoterra, sotto canestro, a 25 metri dal canestro e se potesse, anche da fuori campo. Veramente un lottatore indomito, purtroppo poco premiato dalle modeste percentuali di tiro.  Dedico un film al mio "casinaro" preferito: Quinton, ti vogliamo bene ! (finalmente). Quanto a T.Easley, ha tirato giù 6 rimbalzi e ha fatto stoppate clamorose (lui e Plisnic ormai formano la gang dello stoppone), sta crescendo ogni giorno di più e quando avrà la giusta intesa coi compagni ne vedremo delle belle. Di Drake non dico più nulla, anche stavolta lo metto di filato nella copertina di questo post perchè lui è la persona giusta che perpetua la tradizione della grandi guardie in casa Dinamo: Manu Rotondo, Lionel Chalmers, Trent Whiting, Marcelus Kemp, Dimitris Tsaldaris e ora appunto il Maestro Drake che quando si alza col suo violino, zittisce tutti i palazzetti avversari. Mi dispiace tanto per l'infortunio a Maurino Pinton, così ad occhio sembrerebbe una brutta distorsione alla caviglia, speriamo che la cosa si riveli meno grave del previsto (anche se le lacrime sul suo viso lasciano poco spazio all'ottimismo). Sacchetti e Devecchi continuano a dimostrare di avere i giusti attributi nei momenti giusti, mentre Vanuzzo non è entrato per guai fisici. A dire il vero non mi è dispiaciuto Binetti che pur giocando a sprazzi sta finalmente trovando la sua collocazione nel gruppo. Mi sembra obbiettivamente cambiata la mentalità in trasferta, la squadra ha l'approccio perfetto soprattutto nel primo tempo, mantiene l'intensità fino alla fine  ed ora si aspetta la controprova della Bennet Cantù, una squadra che io temo come il fuoco ... ma stavolta non ci sarò! (mannaggia) 
SD
Basketlive
Commenti e foto su basketinside.com

Film consigliato: "Turner e il casinaro"  ;-)
gang della stoppata #1
gang della stoppata #2
finalmente si difende!

4 commenti:

Michiamomari, e ha detto...

Grazie!!
grazie per la copertina.. grazie da tutte le donne!
;-)))

SoloDinamo ha detto...

prego,
mi pare il minimo.
;-)

Gioia ha detto...

grazie anche da me! sei un tesoro.
e anche per la faccenda del "malware".. su quello ti ho risposto da me.
congratulations anche per il tuo lavoro! e un abbraccio :)

SoloDinamo ha detto...

merçi !
saludos