lunedì 10 ottobre 2011

Esordio scintillante per la Dinamo dell'era Sardara

di vero cuore , grazie Manu !



http://www.videolina.it/video/play/21499/-DINAMO-SU-VIDEOLINA-.html

Credo che non ci sia stato spettatore che ieri sia tornato a casa insoddisfatto della vittoria del Banco, la prima dell'era Sardara. La squadra biancoblù agli ordini di coach Meo Sacchetti ha dato una dimostrazione di solidità e concretezza, quali occorrono per affrontare un campionato livellato verso l'alto quale sarà quello di questa stagione.
Eppure la gara ha stentato a decollare. Il ritmo è stato imposto dal gioco super controllato di Crespi, che mortifica le individualità in nome di rigidi schemi e anche il Banco ne ha risentito. Casale ha iniziato stringendo le maglie sotto le plance e sfidando al tiro da fuori la Dinamo, che ha sparacchiato (invero anche dalla linea della carità). Ma quando Travis Diener ha dato le sue zampate il risultato si è visto: punti per tutti e soprattutto punti per lui.
E' così che la Dinamo ha fatto sua la partita: rompendo gli schemi di coach Crespi e imponendo il proprio ritmo, pagando solo nella voce rimbalzi a tabellino. Venti punti di scarto sono importanti, perché la Dinamo in queste prime giornate dovrà affrontare le migliori della classe (impressionante Milano ieri sera), ed è bene farlo con un tesoretto nello scrigno.
Passiamo ai singoli. MVP ovviamente il play du Fond Du Lac: ha acceso e illuminato la partita, mostrando che quando sta bene fisicamente fa davvero la differenza. Travis è stato davvero impressionante: non si è accontentato di mettere a referto 25 punti, ma ha dato anche 6 assist ed è pure andato a rimbalzo. Buona la prova (in concretezza) di Drake Diener e Hosley, il quale gattona e poi accelera con arguzia. Ottimo Plisnic: quando c'è stato lui "in the paint" Casale ha avuto seri problemi a gestire il gioco sotto canestro. Abulico Benson, dà l'impressione di non volersi far male e non impegnarsi a fondo, quasi volesse gestirsi per approdare in altri lidi, infatti è stato più produttivo e "cattivo" Metreveli. Con un De Vecchi leggermente infortunato, è stato Sacchetti Jr a dare la spinta in più dalla panca. Pinton ha gestito bene i possessi facendo girare la squadra, e il capitano Vanuzzo ha dato tanta sostanza (il campionato lui lo inizia sempre bene).
Per Casale vale più di ogni altra cosa una voce: nessun recupero in tabellino, credo sia un record. E poi, lo ribadisco, i giochi di Crespi mortificano le individualità in nome dello schema. Casale ha fatto vedere le cose migliori quando ha alzato il ritmo rompendo gli schemi.
Vittoria, quindi. Dopo un soporifero primo tempo la partita è decollata e con essa la Dinamo. "Tutti in piedi per questo Banco", politici compresi (un po' troppi in prima fila ieri, è parso sgradevole, ma vabbé...). 
Ora si va a Cantù, per una partita a pronostico chiuso (?).
TABELLINO
Marco Portas su all-around-net
Avete visto in settore C il due-aste Pistol Pete is alive #12Ecco la sua vera storia !

LE FOTO del mitico Luigi 30°


La Nuova esalta (giustamente) la bella prova di TD12

9 commenti:

MA ha detto...

onore a Sardara per aver premiato un grande capitano come Rotondo,se non fosse per lui e mi riferisco alla partita Imola Sassari di qualche anno fà forse questo sogno non lo staremo vivendo,Grande Rotondo e Forza Dinamo
Sensomc

SoloDinamo ha detto...

ciao, non a caso ho scelto la foto di Manu premiato da vicepresidente della Dinamo. E' una iniziativa un po' a sorpresa che, secondo me, nobilita la dirigenza Sardara.
Agli illustri tifosi che durante la premiazione del nostro amico Emanuele guardavano il soffitto, si ficcavano le dita nel naso oppure facevano i distratti (segno tangibile della loro ipocrisia), ricordo che Manu ha giocato in maglia Dinamo dal 1990 al 2007.
Ha dedicato, si può dire, tutta la sua vita sportiva alla città di Sassari salvo brevi apparizioni a Livorno e Castelletto. Tutto il reso è consegnato agli annali e alla storia della Dinamo.
Quindi, idealmente continuo l'applauso al grande Emanuele, un giocatore che abbiamo amato e qualche volta criticato (quando difendeva poco), ma si sa bene che nessuno a questo mondo nasce perfetto.
grazie per il contributo.

MA ha detto...

Rotondo,è stato il mio primo idolo,da bambino mi esaltavano molto le sue gesta,ricordo quanto sia stato importante negli anni 90 in quei campionati in A2 e di quanto era illegale in b1,si è vero qualche volta difendeva poco ma aveva un gran senso di anticipo,eh quanti contropiedi!!
se vuoi passa nel mio blog http://solopallaaspicchi.blogspot.com/
mi occupo ovviamente anche di Dinamo(sopratutto)

SoloDinamo ha detto...

ciao MA, Rotondo è stato un grande del basket italiano e prima o poi approfondiremo, anche se già ne avevo parlato in vari post del blog.
a Sassari hanno la memoria corta e molti hanno dimenticato la sua transizione devastante e la indubbia capacità dal perimetro.
Il tuo blog come vedi è già nel mio blogroll...bisogna costruire una rete di blog e di siti specifici, uscendo dal solita competitività ed invidia tipicamente nostrana che non fa crescere nessuno
(basta vedere i punti che ci stanno dando la radio e la tv di Cagliari in campo sportivo).
Su Benson, mi informo...certo che è un po' inquietante. Non credo che attualmente sia da tagliare e sinceramente son convinto che Meo e Ducarello alla fine riusciranno a sfruttarlo appieno nel gioco Dinamo.
Comunque mi accerterò di come stanno le cose.
grazie per il tuo intervento.

Blogaventura ha detto...

Buona la prima! Sono felicissimo! Un salutone, Fabio

SoloDinamo ha detto...

già, era importante partire bene, ci aspettano
Cantù e Cremona fuori, poi Milano in casa.
E' tosta !
NB ho parlato in un post precedente del CUS Cagliari. ;-)

MA ha detto...

http://solopallaaspicchi.blogspot.com/p/scrivi-per-noi.html
se sei interessato contattami :) ciao ciao e Forza Dinamo

MA ha detto...

ciao se vuoi,parlare anche di altro e non solo di basket,ti linko un altro mio blog che uso come sfogo personale,se vuoi passa e ci si fa due chiacchere http://il-blog-controcorrente.blogspot.com/

SoloDinamo ha detto...

grazie per il link. Guarda non mi parlare di sfoghi...
attualmente mi ci vorrebbe un punging-ball altro che blog !

:-/