venerdì 30 luglio 2010

miscellanea preferiale


Il maestrale impazza, e intanto la Dinamo completa il suo gruppo italiano: abbiamo Pinton, Jack, Manuel, Cittadini, ai quali si aggiunge Brian Sacchetti, cioè il figlio del coach (Meo infatti ha tre figli: due giocano a basket, il terzo gioca a volley, e lui ha simpaticamente detto, una volta, si era sotto Natale, "che nessuno è perfetto" - un'altra volta in un'intervista ha sostenuto che il pubblico di Sassari sembra un pubblico da pallavolo; bene, spero abbia cambiato idea bazzicando dalle parti del palaSerradimigni tra la fine di maggio e il 13 giugno 2010).
Caro Meo, il volley è e rimane un grandissimo sport !
In ogni caso, comunque la pensiate su Brian e sul volley, ecco la nuova ala piccola (un po' di ripasso...leggiamo, noi profani, che cosa è il "3" come ruolo standard :
Ala piccola: questo ruolo è ricoperto solitamente da un giocatore molto dotato fisicamente e in grado di marcare sia avversari più piccoli e veloci che più alti e pesanti. Per quanto riguarda l'attacco talvolta viene definito come "giocatore a due dimensioni" perché può essere in grado sia di giocare lontano da canestro sfruttando il suo tiro dalla distanza, sia di prendere posizione vicino al ferro se marcato da avversari più piccoli).


Brian Sacchetti al camp in Valsesia che ha tenuto con il papà, questa estate
Sacchetti con la maglia della Nazionale under 18

Cosa credete, anche noi abbiamo il nostro camp. Si è svolta infatti dal 27 giugno al 2 luglio scorsi la V edizione del Summer Camp organizzata da Emanuele Rotondo. Ben 70 ragazzini e 10 ragazzine delle classi dal 2003 al 1998 hanno sudato, si sono divertiti, hanno imparato tante nuove cose sul campo da gioco, hanno fatto baldoria di notte al camping Li Nibari della Marina di Sorso e infine sono stati giustamente premiati per la costanza, nonché per l'amore (loro, ma anche da parte dei genitori) per questo benedetto basket.
Ecco qualche foto della bellissima giornata conclusiva . Erano presenti atlete e atleti del Basket '90, Dinamo2000 ASD, Sportissimo, Coral Alghero, New Basket Project e di qualche altra società che ora sinceramente non rammento . Complimenti a tutti i coach: Manu e Federico Rotondo, Francesco Guarino, Antonello Pilia, Alessandro Manca, Chicco Salvatore, Ale Manca ecc.

Emanuele Rotondo, Barbara Cuccu, in secondo piano Francesco Guarino

una delle tante squadre premiate (c'era anche qualche genitore orgoglioso sotto il palco...eh eh)


che galanti: bei fiori per la bellissima Barbara. ;-)

E infine...ieri notte ho fatto un sogno. A Sassari arriva l'Aga Khan, o un altro di quei magnati che ancorano i loro yacht (in realtà, turbonavi con tanto di elicottero sul ponte di comando) lì a Porto Cervo. Questo benefattore versa un sacco di dollari nella cassa della Dinamo. Luciano Mele impazzisce di gioia e dai salti che fa diventa 10 cm più alto, Pinuccio dall'allegria si butta nudo nella fontana dell'Emiciclo ....la Dinamo novella Paperon de' Paperoni acquista Othello Hunter, possente giocatore NBA di Atlanta. La società stacca 4500 abbonamenti in 3 giorni e in breve tempo nel palazzetto non c'è più posto. A fora li pindacci, finalmente. Mi risveglio dal sonno tormentato in un bagno di sudore e rivedo la faccia di Brian. In queste foto, Othello è il #45.


Othello Hunter al preseason NBA il 23.9.2009:

Othello con la maglia degli Hawks:

Chi si rivede ! Peter Ezugwu alle Bombarde (due estati fa)

Nessun commento: