mercoledì 3 marzo 2010

pallavolo a Sassari



Anche se questo blog è incentrato sul basket, mi sembra doveroso dedicare almeno una pagina a due grandissimi atleti che hanno fatto la storia del volley sassarese. La prima è Rosanna Baiardo, classe 1962, atleta formatasi nella Silvio Pellico, una delle più antiche società di pallavolo italiane. Ha giocato a Sassari fino alla serie B, poi si è trasferita definitivamente in società di serie A1. Con ben 119 presenze in nazionale, a partire dal 1981, ha partecipato alle olimpiadi, ai giochi del mediterraneo (medaglia d'oro) e ai campionati europei. Alcuni gravi infortuni l'hanno costretta a interrompere la carriera nel 1990. Ogni ulteriore notizia su questa straordinaria atleta le trovate sul suo sito, insieme ad una splendida galleria fotografica, con immagini scattate anche nella gloriosa palestra della Silvio Pellico in via dei Mille (la prima foto ritrae una bella schiacciata di Rosanna # 4):
http://www.rosannabaiardo.it/Default.asp

Parlando di belle storie di pallavolo, il pensiero corre immediatamente al caro Pier Paolo Peru, il migliore giocatore in assoluto espresso dal volley sardo. Classe 1958, ha collezionato numerose presenze nella nazionale maggiore (24), ed ha giocato in A1 nell'Asti, a Chieti e a Cremona. Un male incurabile ha stroncato la sua giovane vita nel 2002. Lo ricordiamo con rimpianto per la sua bravura eccelsa sotto rete, per la tenacia e rapidità di schiacciata da vero campione e per il sorriso sempre presente sul suo viso. A lui è stata intitolata la palestra C.O.N.I. di viale Adua. Ovviamente si è formato anche lui nella palestra della Silvio Pellico ed attualmente la società, che è stata rifondata, si chiama "3 P volley", a ricordo delle iniziali del suo prestigioso atleta. Il sodalizio ha festeggiato, l'estate scorsa, il suo centenario (1909-2009).
(ringrazio Giuseppe per la bella foto della Silvio Pellico di fine anni '70, con l'allenatore di sempre Giampaolo Galleri).



Nessun commento: