lunedì 22 febbraio 2010

DINAMO VITTORIOSA nella patria di Gallinari

cori, sciarpe, 4 Mori e fantasia (foto by Luigi 30°)
coach Sacchetti "gimme five" (foto scattata da me, come la successiva)

Trappadé sempre presente: Casalpusterlengo è stata espugnata

come giocare a centinaia di km da Sassari e sentirsi a casa... (foto Legadue)

Al rientro da Lodi, prima di tutto devo rettificare un paio di informazioni che ho fornito in passato:

1) non eravamo una cinquantina, bensì il doppio, o forse di più, giunti al palaCastellotti con ogni mezzo, aereo, navale e/o automontato, una cosa che ha stupito gli stessi organizzatori della trasferta ;
2) la New Basket Brindisi non ha ricevuto dall'Enel "solo" 600.000 euro, ma qualcosa come 3 milioni di eurozzi. Sempre e solo per la precisione, come diceva quel mitico personaggio del programma di Fazio.
Detto questo, consiglio a tutti, compatibilmente con i propri impegni lavorativi o familiari, di fare almeno una trasferta con quei molto pazzi del Commando 1991. Un'esperienza passionale ed emozionale che inizia con il corteo davanti al Palazzetto - con tanto di sciarpe aperte - che inneggia a Carrajolu de Roseddu, fino a cori di incitamento capaci di risvegliare una sonnacchiosa serata domenicale nell'operosa ed efficiente Lodigiana, non lontano da Milano. E dopo cori, sciarpate, inni e "batti il cinque" dati da Sacchetti, con tanto di foto ricordo in un freddo terrificante, può pure capitare di passare la serata in una pizzeria con una tavolata stile matrimonio, significativamente denominata "Il Baffo", doveroso omaggio al nostro Coach, in cui il tifo riparte, e tra una pizza e un cameriere efficiente addirittura vestito in biancoblù, si inneggia alla "gente come noi che non molla mai". Il tutto a due passi dai tavoli di fidanzatini che pensavano di passare una seratina romantica tete-a-tete, con sorbetti troppo annacquati ed improbabili pizze ai 4 formaggi e gamberetti.
In mezzo a questa gran bella storia, un Kemp trionfalmente"THUNDER", che omaggia il nostro striscione con una prestazione di primissimo livello, Hubalek- the fool on the hill che piazza sei bombe su sette e due schiacciate stellari, poi tutti gli altri, unici, impareggiabili dal primo all'ultimo, capaci di lottare con grinta fino al'ultimo secondo, fino alla definitiva capitolazione di una squadra con un organico di tutto rispetto. Una specie di matricola terribile nata non a caso in una terra di grandi campioni, una vera fucina di talenti che parteciperà al prossimo campionato giovanile di Bologna di febbraio insieme al meglio del basket nazionale.
Al termine della partita, accade di vedere coach Sacchetti che si avvicina e dice testualmente (l'ho sentito di persona): "grazie, grazie a tutti, per essere venuti , oggi era davvero importante".
Forse -stavolta- abbiamo fatto davvero breccia nel cuore di quest'uomo ? Forse lui ha capito che il "gran pubblico da pallavolo" è fatto di gente davvero speciale, che non molla mai, anche se non ha mai visto la A1 o la coppa dei Campioni ? Magari siamo semplicemente sardi col cuore grande, capaci di sentirsi uniti dietro una bandiera Quattro Mori, che esiste ben custodita in qualunque circolo di quella miriade di gruppi di emigrati sorti lassù, tra le nebbie e le fabbriche. Qualcosa che vale un po' di più dei pur potenti mezzi della multinazionale dell'energia.
Avanti così, y QUE VIVA MEO, "el baffo" nazionale. Gimme Five.
(dedico questa canzone di Elton John ai ragazzi e alle ragazze del Commando '91)


(si ringrazia Bob per questo pregevole lavoro su youtube)

5 commenti:

Anonimo ha detto...

in poche parole hai veramente fatto capire a tutti cosa significa la DINAMO....e anche io consiglio a tutti di fare una trasferta....intanto io mi sto organizzando quella di casale!!!ajo' "punta secca dotto'" vieni pure tu .......forza dinamo

SoloDinamo ha detto...

Casale ? Magari ! Per ora mi tengo stretto il bel ricordo di una magnifica trasferta...spero di coinvolgere la prossima volta la mia famiglia, loro sono molto più tifosi di me :-)

FORZA DINAMO PER SEMPRE, FINO ALLA VITTORIA

Luigi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Luigi30° ha detto...

Spettacolare, non c'è da dire altro!! :D



la prima foto Copyright Luigi30° ;)

SoloDinamo ha detto...

va bene, va bene The Fly Man :-) Mi ero scordato, ma sapevo che era la tua. La seconda e terza sono mie...la quarta penso che sia del sito Legadue.
Grazie per la tua visita .