giovedì 11 febbraio 2010

Carrasciali/Karrasegare/carnevale




Oggi in Sardegna impazza il Carnevale. Quale è il più bello, di tutti i carnevali che affondano le radici nella tradizione? Quello di Mamoiada, con i Mamuthones, il vino forte e i balli in piazza, quello di Bosa, con la gente vestita di nero ubriaca di Malvasia, quello di Tempio, con Re Giogli bruciato sul rogo, oppure Sa Sartiglia di Oristano ? C'è solo l'imbarazzo della scelta. Nelle foto, carnevale Dinamo di metà anni '90 al circolo Ufficiali, con Massimino piccolo cow-boy, Emanuele Rotondo e tanti Amici (si ringrazia Giuseppe D. per il prezioso contributo) . Poi, Boes 'e Merdules di Ottana, i tamburinos di Gavoi al carnevale di CastelSardo (foto scattate da me). Infine, un video dei D.O.C. Sound (se per caso ancora non li conoscete, è un formidabile gruppo di Sassari che esegue cover): "Carrasecare" dei Tazenda, fatta alla loro maniera.

Deus bessi dae domo/ fachemi correre como/chi morza biende/sos anzoneddos brinchende ...
(parole di Piero Marras per i Tazenda (C) )




let's dance !

Nessun commento: